Cucina & Ricette

Gricia!

Sabato ho trovato al supermercato un guanciale a cui mancava solo la parola per quanto era bello, ne ho preso quindi un etto e mezzo tagliato un pò spesso (circa 2-3 mm) per farci una bella gricia o una matriciana.
Ieri ho deciso per la variante “gricia”.
Ingredienti per due persone:
200 grammi di pasta lunga (bucatini o spaghettoni)
150 grammi di guanciale (possibilmente di Amatrice, ma se non lo è va bene ugualmente, non sono un talebano culinario)
Pecorino Romano grattugiato
Tagliate a listarelle il guanciale e mettetelo a soffriggere in padella a fuoco basso finché non sarà ben colorito. Non aggiungete olio (il grasso del guanciale basta ed avanza), al limite un cucchiaio di strutto (visto che vi fate del male, fatelo per bene) ma per favore non olio d’oliva, non c’entra nulla.
Nel frattempo mettete a bollire l’acqua e cuocete la pasta, che scolerete un pò al dente per saltarla in padella.
Impiattate e spolverate con abbondante pecorino grattugiato. Qui c’è una diatriba tra i puristi che non ritengono idoneo il pecorino romano perché troppo salato, sostituendolo con il pecorino di Amatrice e chi invece procede senza particolari problemi. Indovinate da che parte sto?
Buon appetito!

Standard